22 November 2019

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori

Il mercato delle auto elettriche sembra il futuro dei mezzi a quattro ruote, con le due ruote ancora indietro sulla novità.

Gli investimenti sull’elettrico sono spaventosi, a quanto pare infatti le aziende raggiungeranno globalmente la cifra di 225 miliardi di dollari nel 2023, con numerosi modelli ibridi e totalmente elettrici.

Una novità sul settore che potrebbe cambiare radicalmente il modo in cui viviamo il mondo auto.

Si parla di un possibile calo del 20% dei ricavi per concessionarie e officine di autoriparazione.

Le auto elettriche infatti hanno costi di riparazione ridotti e necessitano minore manutenzione.

Naturalmente è previsto un crollo di diesel e benzina e, in generale un cambio radicale nella struttura del mondo auto come lo conosciamo e di tutto ciò che gli orbita intorno.

La nuova mobilità potrebbe cambiare le carte in tavola assieme alle elettriche, che ancora non hanno risolto il problema delle ricariche e della fonte dell’elettricità ma che, con l’aumentare del numero di veicoli vedranno nascere i rispettivi servizi e le soluzioni adeguate.

Le aziende auto prevedono comunque un enorme calo.

Il settore infatti si trova in una fase di mutamento, tra leggi restrittive e lento cambiamento che potrebbe portare a una riduzione degli utili, visto anche il costo elevato delle auto elettriche e le minori possibilità di acquisto.

Tra clima e rivoluzione tecnologica, le auto elettriche sembrano la soluzione sulla quale stanno puntando tutti.

Resta da vedere se il cambiamento sarà effettivo e riuscirà davvero a imporre un nuovo trend facendo dimenticare le auto a benzina e diesel.

Gli investimenti sono enormi e le previsioni imponenti.

Tra auto elettriche e auto a guida autonoma, potremmo presto trovarci a un cambio generazionale di mezzi di ogni genere da quelli pubblici a quelli privati.

Staremo a vedere quale sarà l’impatto di questi investimenti sul settore e sulla vita di ogni giorno degli automobilisti.

Auto straniere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy Policy