25 May 2020

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori

Gli anni 60 sono stati caratterizzati da un’esplosione del mercato auto che ha dato vita ad alcuni dei mezzi più belli di tutti i tempi.

Si tratta di auto che hanno giovato della creatività e del boom economico, tra design accattivanti e nuove sfide sotto il punto di vista della tecnica e dei motori.

Ecco le più belle auto degli anni 60.

Jaguar E-Type

Tra le auto più memorabili degli anni 60 troviamo la Jaguar E-Type, resa famosa dal Cinema a dalla storia.

Il mezzo dal design unico, è ancora oggi una delle auto più ambite dei collezionisti.

Porsche 911

Non può mancare la Porche 911, mezzo per eccellenza degli anni 60, ricordato con amore e ancora oggi tra i pezzi più importanti di diverse collezioni.

Si tratta di una delle migliori produzioni della compagnia, una base solida sulla quale Porsche è riuscita ad evolvere dando vita ad automobili indimenticabili.

Lamborghini Miura

Uscita nel 66, la Lamborghini Miura è una delle auto più accattivanti degli interi anni 60.

La potenze del motore, assieme al design incomparabile la rendono ancora uno splendoree una delizia per gli occhi.

La carrozzeria affusolata e le linee di Lamborghini Miura sembrano un monumento ad un’epoca che ci manca davvero tanto.

Alfa Romeo Spider

Disegnata da Pinfinfarina e protagonista di numerose pellicole, l’Alfa Romeo Spider è un altro mezzo che merita di essere ricordato, un pezzo di storia ancora oggi amato e ambitissimo.

Fiat 124

Auto per famiglie di grande stile, la Fiat 124 è ancora oggi una delle migliori produzioni della compagnia.

Un sogno italiano, divenuto simbolo del Sudamerica e che merita tutta la nostra attenzione.

Il design delle auto anni 60, è ancora oggi affascinante, tanto da farci rimpiangere il vecchio stile delle auto, rispetto alla svolta smart e massiccia degli ultimi anni.

L’evoluzione del mondo auto infatti, ha davvero stravolto i mezzi, sia per motivi tecnici che per una semplice scelta di estetica.

Auto sportive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy Policy