22 July 2018

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori
FIAT 500 Bianchina

Tra le auto celebri nel mondo del Cinema ce n’è una particolarmente cara agli italiani. Stiamo parlando della mitica Bianchina di Fantozzi, resa celebre dal personaggio interpretato dal mitico Paolo Villaggio, attore poliedrico in grado di dar vita a una delle figure più straordinarie dell’immaginario nazionale.

Concepita inizialmente come versione di lusso della Fiat 500, la leggendaria Bianchina del ragionier Fantozzi è una berlina 4 posti, che nelle tragicomiche e amare avventure del personaggio risulta tutt’altro che un prodotto di lusso, trasformandosi in un mezzo goffo, scomodo e simbolo della vita disagiata del povero ragioniere.

L’auto ha seguito il personaggio per tutta la sua carriera diventando protagonista quanto lo stesso personaggio delle sue vicissitudini.

La Bianchina era in realtà un’auto piena di comfort e in grado di proporre una serie di novità interessanti, suall già prestante FIAT 500, dando vita a un prodotto di nicchia davvero ricco di qualità.

Quando pensiamo alla Bianchina non possiamo però che ricondurla al mitico personaggio e alle scene che la vedono protagonista. L’associazione con Fantozzi non avrà giovato all’aura di lusso del mezzo, è riuscita però a renderla realmente immortale e a farcela ricordare ancora oggi e per l’eternità, fino a quando guarderemo ancora quel gruppo di pellicole in grado di descrivere un popolo intero con le sue insicurezze, i suoi sogni e la sua natura eroica e patetica.

Auto nel cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *