14 October 2019

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori

Il 29 settembre 2019, borghi e piazze italiane si trasformeranno in musei e esposizioni di auto d’epoca in occasione della festa nazionale dedicata alla nostra passione.

l’Automotoclub storico italiano (Asi) ha organizzato la Giornata nazionale del veicolo d’epoca.

Sarà possibile visitare gratis 114 fra musei e collezioni italiane.

Ci sarà poi il “Premio ASI per il Motorismo Storico”, che premierà le personalità di spicco nel settore delle auto d’epoca.

“Il motorismo storico – spiega il presidente dell’Asi, Alberto Scuro – è patrimonio nazionale e industria sociale, perché valorizza la storia del Paese e perché crea un indotto economico che comprende le attività produttive e tantissime iniziative solidali. Dopo i monumenti, il paesaggio, l’enogastronomia, il calcio e la moda, il motorismo storico è ciò che più muove l’interesse di italiani e stranieri”.

“In ambito turistico – ha spiegato il presidente della Commissione manifestazioni auto dell’Asi, Ugo Amodeo – la passione per i veicoli storici genera un indotto economico di oltre 500 milioni di euro all’anno”.

“In Italia ce ne sono oltre cento: si tratta di realtà di ottimo livello, che Asi ha censito, messo in rete e collegato, in modo da offrire una panoramica completa a tutti gli appassionati, e non solo”, ha concluso il presidente della Commissione storia e musei dell’Asi, Danilo Castellarin.

Un evento che farà la gioia dei nostri lettori e che porta le auto d’epoca sotto gli occhi di tutti.

Questa passione infatti, oltre a chi la vive giorno per giorno, riesce ad attirare anche tutti coloro che si ritrovano affascinati da stile e design delle auto d’epoca.

L’evento si terrà domenica in molte città italiane.

Il paese è praticamente coperto per intero e basterà spostarsi di pochi chilometri per trovare un evento dedicato alla giornata nazionale.

Per tutti coloro che amano le auto storiche, la giornata di domenica potrebbe davvero regalare della grandi soddisfazioni.

Auto italiane , Auto straniere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy Policy