24 July 2019

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori

Felipe Massa (San Paolo, 25 aprile 1981) è un pilota brasiliano tra i più importanti delle ultime generazioni.

Massa ha vissuto una lunga carriera in Formula 1 che l’ha portato a guidare con Sauber, Ferrari e Williams.

Felice Massa può vantare 12 vittorie e 16 pole position.

Ha visto il podio di Formula 1 ben 41 volte ottenendo ben 1000 punti iridati.

Felipe Massa è considerato uno dei piloti più longevi della storia.

Massa infatti, assieme a Michael Schumacher e Kimi Räikkönen ha disputato il maggior numero di stagioni (8 consecutive) e più Gran Premi (139) alla guida della Ferrari.

Un record incredibile che lo porta ad essere ricordato, già oggi, in fase di attività, come una leggenda della Formula 1, in particolare per quanto riguarda Ferrari.

Massa è brasiliano ma ha origini italiane.

Il nonno pugliese, andò infatti a vivere nel paese sudamericano negli anni trenta.

Felipe Massa è uno dei piloti più recenti e più noti del panorama  Formula 1.

Data la sua età, Massa arriva nell’epoca che segue i colossi come Schumacher e gli altri.

L’eredità ricevuta da Massa è quella di una Formula 1 divera, estremamente più tecnica e viva di una serie di tecnologie prima di oggi impensabili.

La carriera di Massa è durata fino al 2017, anno nel quale ha abbandonati in modo definitivo le corse.

L’ultima stagione è stata piuttosto buona, tenendo il pilota costantemente in zona punti, nonostante non abbia totalizzato vittorie particolari.

L’ultima stagione di Massa l’ha visto arrivare undicesimo nella classifica genere, un risultato piuttosto buono per un pilota che ha realizzato grandi vittorie nel passato della carriera.

Al momento corre in Formula E.

La serie elettrica sembra aver attirato l’attenzione di Massa che è riuscito anche ad ottenere il suo primo podio nel 2019.

Felipe Massa è riuscito a lasciare il segno nel mondo delle corse automobilistiche e, la sua carriera, non è assolutamente finita nonostante si avvicini ormai ai 40anni.

Piloti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy Policy