21 September 2019

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori

Tra le auto più amate e celebrate di sempre c’è il Maggiolino.

La celebre auto Volkswagen è ancora oggi un vero e proprio simbolo del mondo auto, presente in numerosi film e protagonista di una intera epoca dei motori.

La Volkswagen Typ 1, nota da noi come Maggiolino nella sua edizione Typ 1/113 M15, o Maggiolonese in versione Typ 1/1302 e 1303, è stata prodotta dalla compagnia tedesca dal 1938 al 2003.

Ci troviamo davanti a un mezzo dal design inconfondibile che fa venire in mente il passato soltanto a guardarlo, portando con sé tutto un immaginario cinematografico, assieme a suggestioni da Dolce Vita.

Il nome deriva proprio dalle sue forme morbide e dalle rotondità che l’hanno portata ad essere chiamata anche “scarafaggio” a seconda del paese dove veniva venduta.

Il Maggiolino è senza dubbio uno dei mezzi più amati di sempre, oltre ad essere l’auto di fabbricazione tedesca più conosciuta nel mondo.

Altra caratteristica incredibile è quella della longevità.

Il Maggiolino infatti è stato prodotto in modo ininterrotto per settantacinque anni, una durata incredibile per un mezzo cult che è arrivato a vantare 21.529.464 esemplari.

A livello mondiale, è la quarta auto più diffusa della storia!

 

Il Maggiolino, può vantare anche un ritorno non troppo datato.

Nel 2011 infatti è stato prodotto un nuovo Maggiolino, successore del New Beetle del 1998.

L’eredità del mitico maggiolino è stata raccolta dall’altro mezzo per eccellenza, capace di segnare un’intera epoca: la Golf.

Il Maggiolino rimane così una delle auto più riconoscibili e famose di sempre.

Un mezzo ancora oggi ambitissimo e che non smetterà mai di trasmettere quel fascino, molto lontano dagli stilemi dei mezzi tedeschi e, per certi versi più vicino alla produzione italiana date le somiglianze con alcune creazioni FIAT.

Il Maggiolino, con il suo stile e la sua versatilità, è da considerarsi una delle auto più importanti di sempre.

Auto straniere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Privacy Policy