18 November 2017

Magazine indipendente sui motori

Magazine indipendente sui motori
500 abarth

L’Abarth 500 è una autovettura sportiva su base Fiat dalla qualità indimenticabile, ed è per questo che in questo articolo saprai tutto ciò che c’è da sapere in proposito!

Questo gioiellino è in produzione dal 2008 dalla casa automobilistica italiana Abarth, da cui prende il nome.
La Abarth 500 possiede paraurti, minigonne e alettone posteriore. Il primo ha una bombatura maggiore che allunga la vettura di quasi 12 cm rispetto alla versione normale. L’assetto si mostra abbassato rispetto alla Fiat 500 da cui deriva.

E’ commercializzata in numerose e differenti versioni, che si distinguono per estetica e prestazioni, stesso discorso perle sorelle Abarth Grande Punto e Abarth Punto Evo. Grande opzione è quella di poter installare sempre uno dei Kit di potenziamento proposti.

Nel 2014 sono stati introdotti nuovi aggiornamenti con diverse combinazioni di colori, dotazioni di serie e l’adozione di un nuovo quadro strumenti digitale.
Il modello base ”Custom” è stato commercializzato dal luglio 2008 fino al 2015. Questo modello è stato dotato del Kit esseesse: aumento della potenza del motore a 160 CV, maggiorazione dell’impianto frenante e ribassamento delle molle Eibach. Questo Kit è stato sostituito nel tempo con i Kit esseesse Koni, Abarth Elaborazione 595 e Abarth 695 Brembo Koni.

Al motorshow di Bologna del 2011 la Abarth ha esposto una nuova linea di vetture basata sul modello 500, la 595, proposto nelle versioni: Custom, Trofeo Edition (UK solo), Turismo, Competizione, Elaborazione 595, 595 50° Anniversario e Yamaha Factory Racing.

Tra i vari modelli 500, 595 e 695, vi è anche il prototipo 695 Competizione, con obiettivo di essere la prima macchina da corsa ”street legal”, con due soli posti e roll bar posteriori che l’hanno resa performante e sportiva, una vera racing car.
Ci fu anche l’idea mai concretizzata di una Abarth 500 Assetto Corse Stradale.
Gli impianti di scarico offerti per le vetture furono l’impianto di serie, il Record Monza, il Record Modena e l’Akrapovic. Degli impianti frenanti, occorre citare l’impianto di serie, il sistema frenante Kit Elaborazione 595, il sistema frenante esseesse e il sistema frenante Abarth Brembo.
Infine, i modelli ricordati extraeuropei sono quelli versione USA, India e Brasile.

Auto italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *